La tristezza dei nostri associati nella lettera inviata a Padre Hugo, cofondatore e successore nel progetto di assistenza iniziato dalla pediatra italiana nel 1989:

Carissimo Padre Hugo,

a noi tutti dispiace che la TUA mamma che è diventata anche la nostra, coinvolgendoci nel suo amore per i bimbi, non ti sia più accanto nel tempo umano, ma sappiamo bene che resta comunque presente ad aiutarci e a semplificarci quando a noi tutto pare troppo difficile o ci sentiamo piccoli e inadeguati. E’ stata una grandissima mamma, dotata di forza, intelligenza, cultura e amore infiniti, una Dottoressa e una Signora che ha magnificato il Creato sfruttando tutti i suoi talenti, una Donna che ha continuato la creazione dandole una ragion d’essere, trasformando il disagio in armonia con la sua scelta. Adesso naturalmente potrà intervenire in modo più compiuto, la sua determinazione a rendere felici e sereni sarà aiutata direttamente dalla Provvidenza e dall’Onnipotenza di Dio, e sarà con i suoi Angeli che suggerirà come portare avanti il lavoro che ha cominciato. Ma, caro Padre Hugo, è te che amerà e aiuterà sempre, e non si discosterà dal tuo fianco, perché le hai voluto bene e sei stato la sua speranza e la sua gioia, e una mamma non può, neanche in Paradiso, cambiare il bene infinito che vuole ad un figlio e che passa il tempo e lo spazio diventando eterno e quindi più lungimirante e potente.

D’ora in avanti caro Padre Hugo, i tuoi bimbi staranno sempre meglio e tu avrai tutta la soddisfazione e la serenità che la tua mamma ti potrà dare, con la Madonna che le vorrà tanto bene, e la stringerà a sé, nuovamente, per confortarla e sconfiggere insieme il dolore ed il male. E non ti sentirai mai solo, perché se ci sarà bisogno di miracoli, come spesso alle mamme è richiesto, li farà, e sicuramente meglio e in modo più importante.

Con tutto il nostro affetto, ringraziandoti di averle voluto bene e creduto in lei, e di avere avuto anche la pazienza e la sollecitudine che le mamme, anche le migliori, richiedono, ti siamo vicini e vogliamo che tu sia felice sereno e tranquillo con questa grande Alleata vicinissima a te.

Ti abbracciamo unendo le nostre preghiere, per un mondo di libertà che ama.

Giorgia2009onlus

Giancarlo, Antonio, Bruno, Adriano, Antonio, Giovanbattista, Nicoletta, Roberto, Cinzia, Luca, Marco, Gianni, Raffaele, Aldo, Diego e Francesco

mammakoko